Abbassare la febbre con rimedi naturali

· 7 Febbraio 2019
Il corpo umano è davvero intelligente e, alzando la sua temperatura, cerca di contrastare le infezioni. Se volete sapere come abbassare la febbre con semplici rimedi naturali, non perdetevi questo articolo

La normale temperatura umana varia tra 36 e 37 gradi Celsius. Tuttavia, quando rileva la presenza di un’infezione, l’organismo innesca dei meccanismi per aumentare il calore corporeo. L’obiettivo è quello di ridurre il movimento dei batteri. Proprio per questo motivo, abbassare la febbre può essere un compito assai complicato.

Il naturale innalzamento della temperatura corporea serve per eliminare batteri e virus dannosi. La febbre, quindi, è parte della cura, a meno che la temperatura non superi i 38 gradi e mezzo. In tal caso, è il momento di fare il possibile per abbassare la febbre, in modo che il corpo recuperi le sue normali condizioni.

Come abbassare la febbre con rimedi fai-da-te

Ragazza controlla termometro con tazza in mano

Quando la temperatura aumenta molto, abbassare la febbre può essere un compito complicato.
Ippocrate, il filosofo greco padre della medicina, disse “Datemi la febbre e curerò qualsiasi malattia”. Si riferiva alla capacità del corpo di distruggere i nemici interni attraverso il calore. La medicina ippocratica si basava proprio su questo potere di auto-guarigione.

Certamente, batteri e virus possono vivere comodamente all’interno del nostro corpo, poiché la nostra temperatura normale è perfetta per la loro crescita. Tuttavia, in presenza dell’influenza, viene inibita la loro capacità riproduttiva, consentendo alle difese del corpo di affrontarli in modo più efficace.

La febbre, come potete vedere, è il nostro alleato migliore. Ma se vogliamo favorire una guarigione rapida e completa, dovremo aiutare l’organismo. A tale scopo, presentiamo alcuni rimedi naturali che potrete usare ogniqualvolta si presenti questo problema. Insieme, ovviamente, a una serie di consigli pratici da tenere sempre a mente.

Leggete anche: 4 minestre per prevenire l’influenza

Brodo con bucce di patate

Una tisana alle erbe gialla con cucchiaio

Per ripristinare i liquidi persi attraverso il sudore, bisogna aumentare l’idratazione del corpo. Preparare delle zuppe ricche di nutrienti è la scelta migliore per rafforzare il sistema immunitario.

Un brodo con bucce di patate contiene molte vitamine e minerali ideali per recuperare la salute. Ecco di cosa avrete bisogno e come va cucinato:

Ingredienti

  • 3 patate (vi serviranno solo le bucce)
  • 1 carota
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 litro di acqua
  • Prezzemolo tritato (opzionale)
  • Sale e pepe (a piacere)

Preparazione

  1. Lavate e sbucciate i tuberi.
  2. Tagliate a fette le bucce.
  3. Versate l’acqua in una casseruola, aggiungendo le bucce delle patate e gli altri ingredienti.
  4. Fate bollire da 30 a 45 minuti, finché le bucce non si ammorbidiscono.
  5. Toglietele dall’acqua e lasciate raffreddare il brodo.
  6. Aggiungete sale e pepe a piacere.
  7. Potete aggiungere del prezzemolo per condire e rafforzare i componenti minerali.

Impacchi di patate e aceto

Sempre con le patate potete preparare un altro rimedio, anche questo utilissimo per abbassare la febbre. In questo caso, invece di mangiarle, le metterete a contatto con il corpo in modo che il loro effetto curativo agisca attraverso la pelle. Già dopo appena 20 minuti dall’applicazione, noterete che la temperatura si sarà abbassata.

Ingredienti

  • 2 patate
  • 2 tazze di aceto di qualsiasi tipo (500 ml circa)

Preparazione

  1. Sbucciate le patate e tagliatele a fette.
  2. Tenetele ammollo nell’aceto per un’ora.
  3. Scolatele per 10 minuti e appoggiatele sulla fronte, avvolgendole in un panno.

Tè allo zenzero

Oltre a combattere la febbre, gli infusi donano una piacevole sensazione di benessere e rilassamento grazie al loro delizioso aroma. Tra le molteplici proprietà dello zenzero, è in grado di rafforzare il sistema immunitario.

Bevete il tè allo zenzero quando la febbre comincia a salire, ripetendo l’assunzione ogni 6 ore se la temperatura non scende.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato (15 g)
  • 2 tazze di acqua (500 ml circa)
  • Miele (a piacere)

Preparazione

  1. Verste l’acqua in una pentola e lasciatela bollire.
  2. Aggiungete lo zenzero e aspettate che il liquido si riduca a 1/4 della sua quantità originale.
  3. Lasciate riposare e filtrate.
  4. Aggiungete del miele in ogni tazza che berrete.

Scoprite: Guarire dall’influenza: 4 consigli per stare meglio

Tè al basilico

Un bicchiere con acqua e basilico

Il tè al basilico è un altro rimedio molto efficace per abbassare la febbre. Nella dispensa di casa dovreste sempre avere un po’ di erbe medicinali, come camomilla, timo, calendola, radici di zenzero e basilico.

Il basilico possiede proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antispasmodiche. È un fantastico rimedio casalingo per prevenire l’influenza e ridurre il calore corporeo.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di foglie di basilico (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml circa)

Preparazione

  1. Quando l’acqua bolle, aggiungete il basilico.
  2. Coprite il pentolino e lasciate riposare il tutto alcuni minuti.
  3. Addolcite la bevanda con del miele, che è molto più sano dello zucchero.

Tre consigli per abbassare la febbre

1. Ricordate di riposare

Un organismo surriscaldato non dovrebbe essere stressato con attività diverse dal riposo. Avere la febbre è un motivo per dedicarsi al riposo.

Dovrete riposare e monitorare la temperatura corporea ogni 2 ore per assicurarvi che non raggiunga livelli pericolosamente alti.

2. Fate un bagno con acqua tiepida

È un rimedio molto semplice quanto popolare per abbassare la febbre. L’acqua calda vi farà sentire meglio e il bagno aiuterà ad abbassare la generale temperatura del corpo.

Non è necessario usare dei saponi. Rimanete nell’acqua per 5 o 10 minuti, finché non recuperate una certa freschezza.

Se non avete voglia di fare la doccia, potete applicare degli impacchi di acqua fredda in aree molto calde, come le ascelle e l’inguine. Ciò contribuirà ad abbassare la temperatura sfruttando l’evaporazione degli asciugamani usati.

3. Spezie piccanti

Aggiungete un pizzico di pepe o peperoncino in zuppe e infusi: è uno dei rimedi naturali migliori per abbassare la febbre. L’esplosione sensoriale innescata da queste spezie promuoverà la sudorazione, l’eliminazione delle tossine, equilibrerà la temperatura corporea e favorirà l’afflusso di sangue.

Se non siete amanti delle spezie, usatele con parsimonia in modo che possiate godere dei loro effetti senza generare. Questo ultimo rimedio casalingo per abbassare la febbre vi aiuterà a normalizzare la temperatura corporea in poche ore.

Se dopo 3 giorni non notate miglioramenti, contattate il medico. In presenza di un continuo innalzamento della febbre e la comparsa di altri sintomi (come eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie, dolore muscolare eccessivo), sarà necessario consultare un professionista. Dopo aver realizzato una completa diagnosi, questi saprà prescrivervi una cura adeguata, più efficace e che prevederà l’assunzione di qualche farmaco.

  • Ali, B. H., Blunden, G., Tanira, M. O., & Nemmar, A. (2008). Some phytochemical, pharmacological and toxicological properties of ginger (Zingiber officinale Roscoe): A review of recent research. Food and Chemical Toxicology. Elsevier Ltd. https://doi.org/10.1016/j.fct.2007.09.085
  • Suppakul, P., Miltz, J., Sonneveld, K., & Bigger, S. W. (2003, May 21). Antimicrobial properties of basil and its possible application in food packaging. Journal of Agricultural and Food Chemistry. https://doi.org/10.1021/jf021038t
  • Wong, P. Y. Y., & Kitts, D. D. (2006). Studies on the dual antioxidant and antibacterial properties of parsley (Petroselinum crispum) and cilantro (Coriandrum sativum) extracts. Food Chemistry97(3), 505–515. https://doi.org/10.1016/j.foodchem.2005.05.031
Guarda anche